APPROFONDIMENTI – La Tuscia fa il pieno di premi a “Orii del Lazio”

VITERBO – Grandissimo successo per le imprese della Tuscia premiate sabato 23 marzo nella splendida cornice del Tempio di Adriano a Orii del Lazio – Capolavori del gusto, il concorso dedicato ai migliori oli extravergine di oliva e DOP.

La manifestazione, giunta alla 26a edizione, è promossa da Unioncamere Lazio con il supporto delle Camere di Commercio presenti nella regione e ogni anno rappresenta un momento significativo sia per stimolare i produttori verso un percorso di costante crescita qualitativa, sia per indirizzare i consumatori verso l’acquisto di oli extravergine di oliva di qualità del territorio.

 Come di consueto i vincitori sono stati selezionati attraverso specifiche sessioni di assaggio da una Commissione esaminatrice composta da degustatori professionisti individuati, tra l’altro, in base all’anzianità di iscrizione nell’Albo ufficiale degli assaggiatori e all’esperienza specifica di sedute di assaggio degli oli regionali. I premi sono stati attribuiti ai primi due classificati per ognuna delle categorie in concorso (DOP ed Extravergine) che si articolano, sulla base del fruttato, in leggeromedio e intenso.

“Nonostante la stagione per una parte del nostro territorio non sia stata benevola – dichiara Francesco Monzillo, segretario generale della Camera di Commercio Viterbo –  la Tuscia Viterbese non solo è la prima provincia come numero di imprese partecipanti al Concorso Orii del Lazio ma conquista anche numerosi premi importanti a conferma che il percorso intrapreso sul fronte della qualità sta andando avanti senza sosta e con risultati evidenti”.

Queste nel dettaglio le imprese della Tuscia premiate:

categoria Extravergine, fruttato medio

 Società agricola Villa Caviciana di Grotte di Castro, con “Villa Caviciana”

categoria Extravergine, fruttato leggero

 Oleificio 3C di Lorenzo e Biagio Cioccolini di Vignanello, con “Frantoio Cioccolini”

 Società agricola Sciuga di Montefiascone, con “Il Molino”

categoria Canino Dop, fruttato intenso

 Azienda agricola Laura De Parri di Canino, con “Cerrosughero Canino DOP”

 Frantoio Gentili di Farnese, con “Canino DOP”

categoria Canino Dop, fruttato medio

1° Frantoio Archibusacci dal 1888 di Canino, con “Principe di Canino”

2° Frantoio Oleario di Gentilucci e Papacchini di Cellere, con “Canino DOP”

categoria Tuscia Dop, fruttato intenso

1° Società Agricola Coop. Colli Etruschi di Blera, con “EVO”

categoria Tuscia Dop, fruttato leggero

1° Società Agricola Sciuga di Montefiascone, con “Il Molino Tuscia DOP”

2° Società Cooperativa Agricola Appo di Viterbo, con “Olio Appo Oleificio di Gradoli Tuscia DOP”

Tra questi le aziende Laura De Parri e Sciuga sono state ammesse a partecipare alla finale del prestigioso concorso nazionale “Ercole Olivario” nella categoria Dop. Inoltre è stato assegnato al Frantoio Tuscus, di Giampaolo Sodano di Vetralla, il premio speciale Tonino Zelinotti per la migliore confezione con “Tuscus Tuscia Dop”.

Read More →

NEWS – “Orii del Lazio”, al via il concorso per i migliori extravergine

Gen 8, 2016 Posted by In approfondimenti, Notizie Tagged , Comments 0

Edizione numero 23 per “Orii del Lazio”, il concorso che ogni anno premia i migliori oli extravergine di oliva della regione.
Il concorso, promosso da Unioncamere Lazio e organizzato in collaborazione con le Camere di Commercio associate, si propone di valorizzare i migliori oli extravergine di oliva provenienti da zone con riconoscimento DOP o IGP, o dai diversi ambiti del territorio laziale per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza sui mercati esteri, nonché di stimolare gli operatori del settore a migliorare la qualità del prodotto e a diversificarlo, e, infine, di contribuire alla valorizzazione dei tecnici ed esperti assaggiatori.

Nel corso degli anni il concorso ha assunto prestigio e visibilità proprie e si è affermato come un appuntamento particolarmente apprezzato dalle imprese laziali, che sempre più numerose, aderiscono al concorso, distinguendosi per qualità e genuinità del prodotto. Inoltre è valido anche per la selezione su base regionale dei partecipanti al Premio nazionale “Ercole Olivario”.

Lo scorso anno hanno preso parte al concorso, grazie al supporto della Camera di Commercio Viterbo, 15 imprese della Tuscia totalizzando ben dieci premi.

Nello specifico il Concorso è riservato all’olio extra vergine d’oliva di qualità ottenuto da:
– olive prodotte nelle zone a denominazione d’origine, già riconosciute in ambito comunitario;
– olive prodotte nei diversi ambiti territoriali italiani. La territorialità è attestata dal partecipante con autodichiarazione sull’attività svolta e la provenienza delle olive (da produrre secondo il fac-simile inserito nella domanda di partecipazione).

Possono partecipare al Concorso, per una o per entrambe le tipologie sopradescritte, con al massimo una denominazione per ciascuna tipologia:
– olivicoltori del Lazio produttori di olio in proprio;
– frantoi con sede nella Regione Lazio, limitatamente al prodotto proveniente da oliveti della regione Lazio;
– oleifici cooperativi, organizzazioni di produttori (quali consorzi, cooperative, reti d’impresa) con sede nella regione Lazio, limitatamente al prodotto proveniente da oliveti della regione Lazio;
– soggetti sottoposti al sistema dei controlli detentori, nella relativa zona di origine, di prodotto pronto per l’immissione al consumo con certificazione a denominazione di origine.

Sul sito della Camera di Commercio Viterbo (www.vt.camcom.it) sono disponibili il regolamento del Concorso e la domanda di partecipazione, da compilare e spedire entro il 25 gennaio 2016 anche via fax al n. 06.6794845 alla Segreteria del Concorso c/o Azienda Romana per i Mercati, via dell’Umiltà n. 48, Roma.
Per ulteriori informazioni: Sandro Magrino tel. 0761-290954, sandro.magrino@vt.camcom.it; Paolo Farnia tel. 0761.321420, paolo.farnia@vt.camcom.it

Read More →

NEWS – Orii del Lazio, torna il concorso che premia l’olio migliore

Feb 2, 2015 Posted by In approfondimenti, Notizie Tagged Comments 0

Nonostante una stagione inclemente che ha considerevolmente ridotto il raccolto torna anche quest’anno Orii del Lazio, il concorso proposto da Unioncamere Lazio in collaborazione con le Camere di Commercio che premia i migliori oli extravergine di oliva della regione.
L’iniziativa, giunta alla 22a edizione, mira infatti a valorizzare gli oli provenienti da zone con riconoscimento, nazionale e comunitario, a denominazione d’origine (DOP e IGP) o dai diversi ambiti del territorio laziale per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza nei mercati esteri, scegliendo e indicando gli oli di qualità che possano al tempo stesso conseguire l’apprezzamento dei consumatori.

Read More →

NEWS – L’Olio della Tuscia fa il pieno di premi

Mar 22, 2014 Posted by In approfondimenti, Notizie Tagged Comments 1

L’olio della Tuscia fa il pieno anche questa volta di premi a “Orii del Lazio – Capolavori del gusto”, il Concorso regionale per i migliori oli extravergine di oliva giunto alla 21a edizione, che come di consueto ha avuto il suo epilogo con la cerimonia di premiazione al Tempio di Adriano a Roma.
Promosso da Unioncamere Lazio, l’Unione delle cinque Camere di Commercio del Lazio, nel quadro delle iniziative promozionali a sostegno del settore agricolo, il Concorso come è noto rivolge la massima attenzione alla filiera olivicola attraverso una serie di iniziative a supporto delle imprese del settore.

Read More →