Review Category : approfondimenti

RICONOSCIMENTI – Direttaweb, la prima azienda viterbese certificata start up innovativa

Nov 11, 2013 Posted by In approfondimenti Comments 0
Direttaweb è la prima azienda di Viterbo ad ottenere la certificazione di start up innovativa. Il prestigioso riconoscimento è stato certificato dal Ministero dello sviluppo economico e dalla Camera di Commercio. Il decreto sviluppo bis ha introdotto nel nostro ordinamento la disciplina delle start up innovative, definendone caratteristiche e specifici requisiti. Un traguardo che rappresenta una grande opportunità per le imprese, sia in termini di accesso a finanziamenti dedicati che di affidabilità dei propri prodotti e servizi. Direttaweb è ospitata presso l’Incubatore ICult di BIC Lazio a Viterbo. E’ un’azienda che realizza device multimediali di nuova concezione, App per Mobile, piattaforme per gestione e download di dati, siti web, webtv, webradio, piattaforme per l’e-learning. Il tutto in un’ottica creativa, con l’utilizzo di strumenti e materiali innovativi con design italiano. Il loro prodotto di punta è “TTouch”: un concetto innovativo di device multimediale.Read More →

CONCORSI – “Cultura, petrolio d’Italia” , ecco il concorso di Caffeina

Nov 10, 2013 Posted by In approfondimenti Tagged , Comments 0
Si chiama “Cultura, petrolio d’Italia” il concorso multidisciplinare indetto dalla Fondazione Caffeina Cultura e aperto a tutti: fotografi, poeti, video maker, disegnatori, giornalisti, studenti e tutti coloro che abbiano una passione artistica, amore per la cultura e un’idea da condividere. Il concetto da cui si parte è semplice: la cultura è il petrolio d’Italia, la ricchezza più grande, cioè che ci resta dell’orgoglio nazionale, è l’energia non inquinante più importante di tutte, la unica da sfruttare per risorgere. Economicamente e non solo. La cultura è rinnovamento, è pluralismo, è la via di fuga dalla crisi che non lascia scampo. Nemmeno al Paese più bello del mondo. Poi, ognuno, quel concetto di base, lo può sviluppare liberamente. A modo proprio, senza schemi, attraverso la forma artistica a lui più congeniale. Perché la Fondazione Caffeina crede nelle persone e crede che gli italiani, tutti, abbiano buone idee. Perciò vuole sapere quali sono. Vuole dare loro spazio e risonanza. Premiare le migliori. Ecco il perché del concorso “Cultura petrolio d’Italia”. Foto, disegni, racconti brevi, video, articoli, poesie: ogni forma di produzione artistica è ammessa. Per partecipare c’è tempo fino al 30 gennaio 2014. Le opere saranno giudicate dai soci fondatori, sostenitori e benemeriti della Fondazione Caffeina Cultura che, investendo in un progetto culturale, hanno dimostrato di credere nella cultura come Petrolio d’Italia. C’è anche il Premio speciale social attribuito alla foto, video o disegno che avrà ricevuto il maggior numero di “like” sulla pagina Facebook della Fondazione Caffeina Culturahttps://www.facebook.com/Caffeinafestival. La votazione avverrà attraverso la conta dei “like”. Ecco i premi: 1° Premio in denaro € 1000; 2° Premio in denaro € 400; 3° Premio in denaro € 200. Premio speciale social in denaro € 900. Altri premi, eventualmente disponibili dopo la pubblicazione del bando, saranno assegnati a discrezione della giuria. Le foto, i disegni, i racconti brevi, gli articoli giornalistici e le poesie dovranno essere inviati come allegato all’indirizzo proposte@caffeinacultura.it; i video, su DVD, dovranno essere spediti presso la Fondazione Caffeina Cultura ONLUS in Via Valle Piatta, 1/a – 01100 Viterbo. La comunicazione dei vincitori avverrà il 30 aprile 2014. Per scoprire i premi, le tempistiche e tutti i dettagli, leggete il regolamento su www.caffeinacultura.it. Read More →

TURISMO – Via Francigena, dalla Regione finanziamento di 500.000 euro

Nov 9, 2013 Posted by In approfondimenti Tagged , Comments 0
Il Comune di Bolsena ha ottenuto, da parte della Regione Lazio, un finanziamento pari a 500.000 euro per la riqualificazione e la messa in sicurezza della via Francigena. I lavori interesseranno il percorso relativo al territorio comunale: a nord, verso San Lorenzo Nuovo; e a sud, direzione Montefiascone. Gli interventi, inoltre, riguarderanno la realizzazione del marciapiede nel tratto nord (zona dello stadio comunale fino alle colline). “Il finanziamento regionale che abbiamo ottenuto – commenta con grande soddisfazione il sindaco di Bolsena, Paolo Dottarelli – rappresenta per noi una doppia opportunità: la prima è quella di renderci un paese ospitale nei confronti dei tanti pellegrini che decideranno di sostare a Bolsena; la seconda è l’occasione per sistemare un importante passaggio relativo delle strade rurali”. I lavori dureranno circa tre mesi. “L’amministrazione comunale – conclude Dottarelli – prosegue il proprio lavoro incentrato nel rendere attrattiva e fruibile, agli occhi dei tanti turisti, la nostra meravigliosa cittadina”. Read More →

INIZIATIVE – I prodotti tipici della Tuscia viaggiano in autobus

Nov 9, 2013 Posted by In approfondimenti Tagged , Comments 0
I prodotti della Tuscia a spasso sul bus Prende il via il progetto “Consuma e acquista prodotti della Tuscia” nato dalla sinergia tra Coldiretti e Cotral. Un autobus di linea che sponsorizza i prodotti della Tuscia invitando a consumare prodotti locali. Per adesso è uno il mezzo destinato all’iniziativa. Ma ce ne saranno altri e non solo sulla tratta Roma-Viterbo. L’idea punta a coinvolgere tutta la regione. “Viterbo – ha detto Andrea Renna, direttore di Coldiretti – rappresenta la città capofila di un progetto per la valorizzazione dei prodotti della Tuscia. Più volte siamo scesi in campo a sostegno del nostro territorio. Lo abbiamo fatto con la campagna amica e i mercatini. Iniziative che ci hanno premiato coi consumatori. Oggi più che mai è necessario fare rete per arginare la crisi. Quello con Cotral è un accordo per far sì che i nostri prodotti siano conosciuti non solo fuori ma soprattutto all’interno dei confini regionali”. Sempre per valorizzare i prodotti della terra saranno distribuiti ai ragazzi delle scuole primarie di Viterbo degli opuscoli di circa 60 pagine con il solo obiettivo di far conoscere la produzione locale. ”Si tratta di un diario – ha aggiunto il presidente Mauro Pacifici realizzato con la collaborazione di Cotral e della fondazione Campagna amica, che in oltre 60 pagine, spiega l’importanza delle coltivazioni, delle stagioni e dei cibi tipici del nostro territorio. Tutto a favore dei nostri ragazzi che rappresentano il futuro”. Entusiasta del progetto di spoDomenico de Vincenzi, presidente di Cotral Spa, società che subito si è messa a disposizione. Costo dell’operazione 5mila euro. “Non abbiamo avuto dubbi nello scendere in campo per sostenere la campagna Amica di Coldiretti, veicolando sui nostri bus il messaggio di promozione del territorio e dei prodotti locali. La crisi economica può essere fronteggiate solo con iniziative di questo tipo perché il ruolo di una società pubblica è anche quello di contribuire alla crescita civica e culturale della società. Lo abbiamo fatto con la campagna anti vandalismo e bullismo sugli autobus e ora lo facciamo ancora con la campagna contro l’evasione tariffaria che, in pochi mesi, ci ha fatto recuperare oltre tre milioni di euro sulla vendita dei biglietti”. In linea anche il presidente della commissione regionale Trasporti Enrico Panunzi. “La collaborazione tra mondi diversi è lodevole. Bisogna scorciare la filiera, ma bisogna soprattutto garantirne i passaggi e il controllo per evitare di commercializzare prodotti che non rispondano alle esigenze del consumatore”. Quindi, il commissario Astral Antonio Posati che ha sottolineato quanto sia importante unire le forze per affrontare i disagi economici. “Abbiamo bisogno di ottimismo – ha detto Posati -. Per superare questo difficile momento, dobbiamo pensare a una nuova idea di sviluppo. L’economia di prossimità sarà la nuova sfida per il futuro e il territorio la carta giusta da giocare. Dobbiamo collaborare e dare fiducia a tutti perché solo così si diventa grandi. Insieme ce la possiamo fare”. Questa mattina l’iniziativa si svolge sotto i portici di Palazzo dei Priori. In vetrina sugli stand di campagna amica miele, confetture, verdura, pane e formaggi della Tuscia, proposti dalle aziende locali che hanno aderito. In chiusura il sindaco Leonardo Michelini per cui serve partire dalle tipicità del territorio. “Il progetto di oggi – ha concluso il primo cittadino – è concreto e porterà vantaggi dal punto di vista economico, della sicurezza alimentare e della formazione educativa. Dobbiamo partire dal basso, dai nostri ragazzi per far conoscere il nostro territorio e le produzioni locali. I territori devono rendersi protagonisti della politica regionale per sostenere le nuove generazioni. Un’operazione a costo quasi zero che però coinvolge tante persone. Sono convinto avrà successo”. Nell’occasione Coldiretti ha reso nota la richiesta al Comune di ottenere, dietro un contratto di affitto e incaricandosi del ripristino, dei locali dismessi per allestire i mercati al chiuso di campagna amica. Presenti alla conferenza c’erano, tra gli altri, i consiglieri regionali Daniele Sabatini e Riccardo Valentini, il rettore del’Università della Tuscia Alessandro Ruggieri e il deputato del Pd Alessandro Mazzoli.Read More →

APPUNTAMENTI – Fervono i preparativi per “Vallerano Incantata”

In occasione delle festività natalizie il Comune di Vallerano presenta l’evento “Vallerano Incantata”. Si cercano banchi con prodotti di qualità: idee regalo, addobbi e presepi natalizi, artigianato, hobbistica, gastronomia di qualità, artisti di strada, clown ecc. Si offre OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO GRATUITA, atmosfera natalizia, cartellone ricco di eventi. Date manifestazione: 14 – 15 – 21 – 22 Dicembre Info e prenotazioni Alessandra 328 – 2247165 Manola 328 – 5342067Read More →

CONCORSI – Micropresepi, al via l’ottava edizione del concorso

Nov 9, 2013 Posted by In approfondimenti Tagged Comments 0
In occasione delle festività natalizie, il Museo della Città di Acquapendente organizza la VIII^ edizione del concorso “La tradizione del presepe ad Acquapendente”, con l’assegnazione di premi per le migliori opere. Il concorso prevede la realizzazione di micropresepi utilizzando materiali di diverso tipo: vegetali, legno, ferro, plastica, carta, ecc…, ed è riservato ai bambini (asilo nido, scuola dell’infanzia e primaria). La partecipazione al concorso è gratuita, basta consegnare le opere realizzate entro giovedì 12 dicembre 2013 presso l’Ufficio Istruzione e Cultura del Comune di Acquapendente. I micropresepi saranno valutati per l’originalità della forma, degli ornamenti e delle decorazioni. I primi due classificati si aggiudicheranno come premio una coppa, e ad ogni bambino partecipante verrà consegnato un riconoscimento. È prevista, inoltre, l’esposizione dei presepi di tutti coloro (adulti, amanti del bricolage, del découpage, ecc… ) che vorranno far pervenire le loro opere per la mostra temporanea che, come ogni anno, sarà allestita presso il Museo della Città e sarà inaugurata venerdì 13 dicembre 2013 alle ore 16.00. I micropresepi potranno essere ritirati dopo il 19 gennaio 2014, una volta terminata la mostra temporanea di cui faranno parte. Per informazioni Uff. Cultura e Direzione Museo tel. 0763/73091-7309205. Read More →

SEMINARI – “Innovazione e impresa femminile”, oltre duecento le donne presenti

Oltre 200 donne tra professioniste, titolari di impresa, aspiranti imprenditrici, rappresentanti delle Associazioni di categoria e studentesse hanno preso parte al seminario “Innovazione e impresa femminile”, che si svolto venerdì 8 novembres oggi nella sala conferenze della Camera di Commercio di Viterbo. L’incontro, organizzato dal organizzato Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile, oltre ai saluti del presidente dell’Ente camerale Ferindo Palombella e del sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, ha visto la relazione di Riccardo Valentini, docente dell’Università degli Studi della Tuscia su “Innovazione, ricerca e parità di genere: motori di sviluppo per uscire dalla crisi” e di Lucia Valente, assessore al Lavoro della Regione Lazio su ”Autoimpiego e imprenditorialità femminile”. “In questo seminario – ha dichiarato Serenella Papalini, presidente del Comitato – sono stati trattati tutti temi particolarmente sentiti dalle donne, soprattutto in questo fase di difficoltà economica, come dimostra non solo l’elevatissima partecipazione ma anche il livello dei contenuti espressi dai relatori e dai partecipanti al dibattito. Da questa iniziativa abbiamo così ricevuto un’ulteriore conferma che con le sue attività il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile sta diventando un effettivo punto di riferimento per le donne. Inoltre sono molto soddisfatta della collaborazione avviata con l’Assessorato al Lavoro della Regione Lazio, inaugurando un nuovo percorso che sono convinta ci porterà nelle prossime settimane a realizzare nuove iniziative attente alle esigenze delle donne, tra cui il credito, aspetto più volte evidenziato negli interventi”. In tal senso una conferma è giunta dalle parole dell’assessore Lucia Valente, la quale tra l’altro ha detto: “La disoccupazione tra le donne di età inferiore ai 25 anni continua ad aumentare ed è passata, secondo i dati 2012 dell’Unione Europea, dal 18,8% nel 2009 al 22,1% nel 2012. Per sperimentare diverse misure a sostegno dell’occupazione femminile e azioni di sostegno alla micro impresa nella nostra Regione abbiamo approvato in Giunta un finanziamento di 1 milione e 290mila euro. L’idea del nostro progetto è quella di finanziare la micro impresa dando la giusta assistenza per non lasciare da sole, nella delicata fase di avvio e consolidamento dell’impresa, le aspiranti e le neo imprenditrici. La nostra idea, in collaborazione con le Camere di Commercio, è quella di avviare e consolidare uno “Sportello donna” per ognuna delle cinque province del Lazio e una collaborazione attiva con i Comitati di Promozione dell’Imprenditoria femminile delle Camere di Commercio. E se i risultati saranno positivi cercheremo ulteriori risorse per dare continuità al progetto”. Riccardo Valentini nel suo intervento ha sottolineato che “la provincia di Viterbo è tra quelle dove si registra il maggior numero di trasferimenti a Roma di laureati. Questo significa che il nostro territorio si sta progressivamente impoverendo di risorse qualificate. Dobbiamo intervenire dando un segnale di inversione di tendenza favorendo l’integrazione tra istituzioni, imprese e università. L’innovazione, ad esempio, non deve essere solo appannaggio delle grandi imprese, ma attraverso le reti di imprese si possono creare i presupposti concreti per investire sulla ricerca, sulla sperimentazione e sulle nuove opportunità che i mercati possono offrire. Un primo passo è quello di istituire un Albo delle eccellenze in cui si raccolgano le testimonianze delle donne che ce l’hanno fatta e oggi sono imprenditrici di successo, affinché dalle loro esperienze possano trarre spunti o evitare errori chi oggi decide di intraprendere un’impresa”. Read More →