Review Category : approfondimenti

Resistentiam, successo per l’opera di Marina Ioppolo sulla pandemia

Si è conclusa con un successo la performance artistica di Marina Ioppolo, dal titolo Resistentiam. Un’opera ideata e realizzata per sensibilizzare il pubblico sull’attuale emergenza epidemiologica.
 
Molto apprezzato il messaggio che l’artista viterbese ha voluto trasmettere. “Un invito a resistere a questa difficile prova – ha sottolineato il sindaco Giovanni Maria Arena, sul posto insieme a Marina Ioppolo e all’assessore Marco De Carolis -Un’opera molto significativa, che racchiude un messaggio sociale, legato al delicato e difficile momento storico che stiamo vivendo”.
 
“Per tutto il periodo festivo in molti hanno apprezzato l’installazione – ha aggiunto l’assessore alla cultura Marco De Carolis – volutamente posizionata dall’artista sulla facciata di un edificio del centro, accanto a un’attività commerciale. Un’iniziativa artistica che il Comune di Viterbo ha patrocinato e che, insieme agli altri eventi natalizi, in streaming per ovvie ragioni, ha raccontato e contraddistinto le festività da poco trascorse”.
 

 

Read More →

Open day virtuali: sinergia tra gli istituti Fantappiè e Besta e l’associazione Juppiter

Gen 11, 2021 Posted by In approfondimenti, Notizie Comments 0

Guardare la scuola negli occhi per sceglierla con cura. Il Covid impedisce i grandi eventi dalle molte presenze ma non per questo tarpa le ali a qualunque iniziativa. Se i ragazzi non possono andare agli open day, gli open day vanno da loro. È la formula pensata dall’associazione Juppiter e dagli istituti “Luigi Fantappié” di Viterbo e “Fabio Besta” di Orte.

 

Un modo per farsi conoscere comunque, ingannando la pandemia: illustrare la propria offerta formativa non più in presenza, ma con il grande aiuto di Internet. Così ha scelto di presentarsi la Fantappié, con una diretta Facebook sulla pagina della scuola, realizzata col supporto di Juppiter.

 

Un tour virtuale per mostrare la biblioteca, il laboratorio digitale, fare largo alle testimonianze di docenti, genitori ed ex allievi, che hanno raccontato delle esperienze Erasmus e dei progetti di educazione civica e multimediale. Da una difficoltà, un vantaggio: la platea potenzialmente raggiungibile attraverso la Rete è vastissima.

 

“Abbiamo chiamato questa diretta ‘La scuola della scelta’ – spiega la preside Valeria Monacelli -. Un open day particolare, rispetto agli anni passati. Il Coronavirus ci ha costretti a trovare un modo alternativo per comunicare, ma soprattutto tecnologico e innovativo: la scuola si è adeguata ai ragazzi, come sempre dovrebbe essere. Abbiamo voluto trasmettere un’esperienza emozionale: un viaggio alla Fantappié per mostrare tutto ciò abbiamo da offrire”.

 

La diretta è andata in onda l’8 gennaio, sulla pagina Facebook della Fantappié. Il 9, invece, è stata la volta dell’altra diretta social dell’open day all’istituto omnicomprensivo di Orte “Fabio Besta”. Operazione analoga: un video-viaggio al Besta, intitolato “Una scuola tutta da vivere”, per farne conoscere caratteristiche e potenzialità. Dai tanti indirizzi (Scientifico, Scientifico biomedico, Scienze umane, Amministrazione Finanza e Marketing, Costruzione ambiente e territorio Logistica e Trasporti) al posto speciale occupato dallo sport nell’offerta formativa.

 

“Una modalità inedita, senza dubbio forzata a causa del Covid, ma per niente limitante, al contrario – afferma il dirigente scolastico Gianfranco Cherubini -. Il tentativo è stato quello di portare le famiglie e gli studenti a scuola comunque, percorrendo una strada, quella dell’innovazione, che è in linea con lo sviluppo della scuola stessa e oggi più che mai è fondamentale”. 

 

Nulla a che vedere con una diretta social artigianale, che lascia fare tutto allo smartphone. Juppiter ha messo a disposizione tutte le sue competenze e tecnologie per creare prodotti di qualità concepiti, più che come un contenuto social, come un’accurata trasmissione televisiva. Alla conduzione, il presidente di Juppiter Salvatore Regoli. “In questo momento così difficile – dichiara – quello che vogliamo resti al centro sono i ragazzi. È per questo che siamo insieme alla scuola per dare valore all’educazione prima che all’apprendimento nozionistico. Grazie alla tecnologia d’avanguardia diamo la possibilità a tutti di entrare virtualmente a scuola, dando spazio agli ex studenti, ai genitori e ai dirigenti scolastici per presentare al meglio le opportunità che offrono ai giovani e giovanissimi del nostro territorio”.

 

Gli open day virtuali rientrano nell’ambito del progetto Juppiter “L’avventura ha le ali grandi”, pensato per educare i ragazzi al digitale e accompagnarli nella lunga emergenza Covid. Un percorso di affiancamento dell’associazione alla scuola perché nessuno degli alunni resti indietro sul piano dell’apprendimento tecnologico. Più che una nuova disciplina a parte, un linguaggio funzionale a incrociare i tanti temi dell’educazione civica e ad approfondire materie come la sostenibilità, la memoria, la conoscenza del proprio territorio.

Questo grazie anche al coinvolgimento di testimonial di rilievo come gli scrittoriEraldo Affinati, Daniele Aristarco ed Edith Bruck, sopravvissuta alla Shoah, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, il regista Pif e il giornalista Pino Ciociola.

 

La necessaria dimestichezza con Internet prestata un obiettivo: far crescere dei giovani consapevoli e sensibili.

 

Read More →

Giovanni XXI, ecco il libro sul papa portoghese sepolto a Viterbo

Le case editrici Edizioni Archeoares e Tuga edizioni annunciano l’uscita del volumeGiovanni XXI – Il papa portoghese (titolo originale João XXI – O Papa Português), di Armando Norte, già pubblicato in Portogallo da A EsferadosLivros nell’ottobre 2016. In Italia, in commercio dal mese di gennaio 2021 con la traduzione a cura di Gianluca Galletti.

L’edizione ha ricevuto il plauso dell’Ambasciata di Portogallo presso la Santa sede come testimonia la presentazione curata dell’ambasciatore António Almeida Lima, della Curia di Viterbo particolarmente sensibile alla figura dell’illustre pontefice e del prestigioso InstitutoCamões, ente pubblico portoghese, i cui scopi principali sono la promozione e la diffusione della Lingua e della Cultura lusitana nel mondo e nell’ambito della cooperazione internazionale.

Giovanni XXI è una figura che ha legato buona parte della sua vita all’Italia e, in modo particolare, alla città di Viterbo, in cui ha esercitato la sua funzione apostolica fino alla morte e dove ancora riposano le sue spoglie all’interno della Cattedrale di San Lorenzo.

In questo saggio, il ricercatore Armando Norte ripercorre le vicende di Pedro Hispano (noto in Italia come Pietro Ispano), eletto papa nel settembre del 1276 con il nome di Giovanni XXI. Unico pontefice portoghese della lunga Storia della Chiesa, Pedro rappresenta una figura intrigante, protagonista della cultura del suo tempo; vittima, nel corso dei secoli, di pregiudizi storiografici che lo hanno relegato a personaggio secondario.

In queste pagine, la sua personalità è analizzata in maniera scientifica e asettica, ripercorsa accuratamente, per capitoli, nelle tre sfaccettature in cui si è storicamente manifestata: l’uomo, l’intellettuale e il pontefice. Partendo dalle sue origini, ancora oggetto di discussione, l’autore ne ripercorre la carriera nei ranghi della Chiesa fino all’elezione al soglio pontificio, esaminandone le azioni politiche e apostoliche, senza tralasciare la sua enorme produzione scientifica, restituendoci così la figura di un uomo, e di un papa, assoluto protagonista del suo tempo, tanto da meritarsi una menzione nel Paradiso di Dante.

 

La pubblicazione, grazie all’eccellente lavoro di ricostruzione documentaria effettuata dal ricercatore accademico Armando Norte, si prefigge pertanto di recuperare alla conoscenza comune le vicende di un uomo ritenuto un’importante autorità intellettuale dal Medioevo in poi, ma di cui in tempi più recenti si sono progressivamente perse le tracce.

Il volume è ordinabile su: edizioni@archeoares.it e www.tugaedizioni.com

 

Read More →

Demetra, l’albero più antico d’Italia raccontato a Rai Play da Piovesan, dell’Unitus

Dic 3, 2020 Posted by In approfondimenti, Notizie Tagged , Comments 0

Di Demetra e altri alberi antichi delle nostre montagne ha parlato il professor Gianluca Piovesan ordinario di Scienze Forestali dell’UNITUS  in occasione della notte europea dei ricercatori.  

E proprio a Demetra è dedicata la copertina di Ecology (Ecological Society of America) del numero appena uscito di dicembre. Demetra è una rovere (Quercus petraea) che vive da oltre 900 anni nell’Aspromonte.

Il rinvenimento e la datazione con il radiocarbonio (934 ± 65 anni) di questa quercia straordinaria  è il risultato di una lunga attività di ricerca coordinata dal laboratorio di Dendrologia dell’Università della Tuscia in stretta sinergia e collaborazione con Il Parco Nazionale d’Aspromonte, il Centro di Fisica Applicata,  Datazione e Diagnostica (CEDAD) dell’Università  del Salento e l’Università di Madrid.

La mirabile età di Demetra dimostra che longevità di un millennio sono raggiungibili anche dalle angiosperme di clima temperato nelle montagne del Mediterraneo. Il risultato delle ricerca viene divulgato nell’ambito del progetto Fisr-Miur Italian Mountain Lab con l’obiettivo di conservare la biodiversità degli ecosistemi montani valorizzando allo stesso tempo questi unici aspetti naturalistici che caratterizzano il nostro Appennino. 

Con  il diametro più piccolo tra altre quattro querce più “giovani” datate con il  radiocarbonio (età compresa tra 550 e 650 anni),  Demetra conferma come una crescita stentata sia il segreto di lunga vita sottolineando l’importanza degli ambienti rocciosi come aree rifugio per la biodiversità.

https://www.raiplay.it/video/2020/11/Immersi-nelle-foreste-vetuste-tra-le-radici-del-futuro-01fe5af6-3ead-463a-b7d8-772647e4bcf1.html

 

Read More →

NEWS – Raffael, un aiuto per i genitori nell’era del Covid

Una mano tesa alle famiglie per aiutarle a conciliare casa e lavoro. È l’obiettivo del “Progetto Raffael”, finanziato dall’Unione europea, nell’ambito del programma per l’Occupazione e l’Innovazione sociale 2014-2020 alla Provincia di Viterbo, del quale la cooperativa Gli Aquiloni si è aggiudicata la linea di attività “Family line” completamente dedicata alle famiglie.

Il progetto è pensato per i genitori con un lavoro full time, che avrebbero bisogno di un aiuto con i loro bambini e ragazzi. Prevede tre servizi diversi, tutti gratuiti e nel rispetto delle normative anti-Covid, per venire incontro a chi, causa ritmi frenetici, si divide a fatica tra lavoro e famiglia. I servizi sono rivolti ai genitori della Tuscia, con figli dai 6 ai 14 anni.

In particolare, sono coperte prioritariamente Viterbo, Bassano in Teverina, Soriano nel Cimino, Bomarzo, Canepina, Celleno, Orte, Vitorchiano, Vetralla, Bagnoregio e Capranica. Richieste provenienti da altri paesi e città del Viterbese verranno prese in carico a seconda della disponibilità di mezzi e operatori.

La Raffael family line è il minibus (e non solo) targato Aquiloni: due pulmini con autista ed educatore per accompagnare/andare a prendere i bambini a scuola o a qualunque loro altra attività di gioco o sport.

Dopo ogni spostamento i bus vengono igienizzati.

Il servizio partirà tra pochi giorni, non appena sarà disponibile l’iscrizione sul sito della cooperativa Gli aquiloni, alla sezione Progetti (link: http://www.cooperativagliaquiloni.it/iscrizione-raffael-family-line/).

Se, invece, il problema è aiutare i bambini e ragazzi a studiare, niente paura: arriva lo Spazio compiti. Un luogo virtuale e flessibile nato non solo per dare una mano agli studenti con i loro impegni scolastici, ma anche per supportare i genitori nella didattica a distanza.

Sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18, con un assistente per ogni ragazzo. Terminata l’emergenza sanitaria, lo Spazio compiti passerà da virtuale a reale, con incontri in presenza nelle sedi del progetto, che si trovano a Viterbo, Capranica e Soriano nel Cimino. Anche in tal caso, tutte le istruzioni per iscriversi sono sul sito della cooperativa, sezione Progetti (link: http://www.cooperativagliaquiloni.it/iscrizione-spazio-compiti/).

Raffael è anche organizzazione del tempo libero.

Da dicembre 2020 partiranno i Servizi ponte, per i periodi di vacanza e chiusura della scuola, come quello natalizio. Musica, sport e creatività, insieme al supporto scolastico, costituiranno la base di queste giornate insieme ai ragazzi, dalle 8,30 alle 16,30.

Le attività sono in presenza, con gli educatori, ma potrebbero essere riconvertite in forma virtuale, laddove richiesto dalle normative al passo con l’emergenza sanitaria. Gli interessati possono compilare un form sul sito degli Aquiloni, sezione Progetti/Servizi ponte: saranno ricontattati.

Per lo Spazio compiti e la Raffael family line, invece, è attiva una linea telefonica per info e prenotazioni al numero 345.6562301 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18), email raffael@cooperativagliaquiloni.it.

 

Read More →

NEWS – Avis: cento borse di studio per promuovere le donazioni

Nov 18, 2020 Posted by In approfondimenti, Notizie Tagged , Comments 0

Per favorire l’aumento delle donazioni di sangue e promuoverle tra coloro che rappresentano i futuri donatori, l’Avis Provinciale di Viterbo si rivolge agli studenti delle Scuole Superiori del territorio ed indice un concorso per l’assegnazione di 100 Borse di Studio (nr. 50 per l’anno scolastico 2019/2020, già deliberate con precedente bando, ma non assegnate causa emergenza da COVID-19, e nr. 50 per l’anno scolastico 2020/2021)  rivolto agli studenti MAGGIORENNI delle Scuole  Superiori della Provincia di VITERBO.

Tutte le modalità per la partecipazione al bando, la domanda di adesione ed il regolamento sono disponibili sul sito www.avisprovincialeviterbo.it

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi a: AVIS PROVINCIALE DI VITERBO VIA E. FERMI 15 –  Telefono  0761/237384

 

Email : avis.provincialeviterbo@gmail.com

 

                 

Read More →

NEWS – “Roma io ti Racconto”, giovani rapper cercasi

Elena Bonelli e Pino Quartullo cercano giovani rapper per il loro nuovo spettacolo Roma io ti Racconto e Canto: dallo Stornello al Rap”, in scena nel 2021 a partire dal Teatro Vittoria. 

Uno spettacolo che sarà una girandola di romanità in cui Elena Bonelli (autrice e protagonista) darà vere e proprie lezioni all’interno di una classe particolarmente indisciplinata. “Roma io ti Racconto e Canto” è un viaggio dentro Roma, la sua Storia e la sua Canzone, all’insegna del salto tra comico e drammatico, tra recitato e cantato sotto la regia di Pino Quartullo. 

La tradizione di Roma viene portata avanti da due protagonisti del mitico Laboratorio di Gigi Proietti: Elena e Pino hanno infatti condiviso il primo anno di corso di recitazione, per poi intraprendere due brillanti carriere all’insegna del Teatro, della Televisione e del Cinema, senza mai perdere contatto con il repertorio popolare.  

 

COME PARTECIPARE 

Il Casting è aperto e rivolto a tutti i giovani rapper italiani che amino anche la recitazione. Per partecipare è sufficiente inviare un messaggio in direct al profilo Instagram @elenabonelliofficial contenente: 

  • Nome Cognome / Nome d’arte 
  • Link di un’esibizione 
  • Recapito telefonico ed indirizzo mail 

È possibile inviare la propria candidatura entro e non oltre le ore 12:00 di venerdì 20 novembre. I rapper selezionati verranno ricontattati dall’ufficio casting per fissare un colloquio conoscitivo. 

“Roma io ti Racconto e Canto”è una produzione Roma Nel Mondo Srl.  

Read More →

CINEMA – “I Nostri fantasmi”, casting bambini per l’ultimo film di Capitani

La società di produzione Fenix Entertainment ha avviato i casting per la ricerca di uno dei protagonisti del film I Nostri fantasmi del regista Alessandro Capitani.

I responsabili casting cercano un bambino di sei-sette anni residente a Roma o nel Lazio che affiancherà due importanti attori del panorama cinematografico italiano e internazionale. Le riprese sono previste per il mese di febbraio 2021.

In ottemperanza dei protocolli previsti a tutela della salute pubblica la selezione avrà luogo in modalità da remoto, in modo da assicurare la partecipazione dei bambini in totale sicurezza per loro e le loro famiglie.

I genitori che vorranno far partecipare i propri figli al casting, potranno inviare entro il 18 novembre 2020, un breve video di massimo due minuti, in cui i bambini dovranno prima presentarsi e poi raccontare una storia di propria invenzione, un’avventura fantastica a cui amano giocare o, ad esempio, descrivere il proprio amico immaginario.

I video andranno inviati alla mail castingfantasmi@gmail.com e dovrà indicare il nome, cognome, età e città di residenza del candidato, oltre ad un recapito telefonico del genitore.

Andrà anche allegata la liberatoria – debitamente firmata – che potrà essere scaricata al seguente indirizzo: www.tusciafilmfest.com/castingfantasmi.

Read More →

NEWS – #lavitanelborgo, grande successo per l’Instagram Photo Contest di Vitorchiano

Si è concluso a settembre 2020 a Vitorchiano l’Instagram Photo Contest #lavitanelborgo, giunto alla quarta edizione.

Scopo dell’iniziativa, come negli anni precedenti, la sensibilizzazione verso i temi ambientali, la  promozione e la valorizzazione del territorio e del paesaggio nonché lo stimolo del senso di appartenenza alla comunità locale attraverso la fotografia e i social.

Lo scorso 24 ottobre la commissione giudicante ha decretato le foto vincitrici. Al primo e al terzo posto, con due differenti foto, si è classificato l’utente @art.maximo, mentre al secondo è arrivato lo scatto di @scardozzipatrizia.

Questa quarta edizione – commenta Alessandro Vagnoni, consigliere comunale delegato a turismo e innovazione tecnologica – si è svolta nella bella stagione, durante la quale Vitorchiano ha avuto un’affluenza turistica mai registrata prima, grazie alla certificazione dei Borghi più belli d’Italia, alla partecipazione alla trasmissione ‘Il borgo dei borghi’ su Rai 3, in cui Vitorchiano è arrivato in finale come borgo più bello del Lazio, e al ‘Mega Tour, iniziativa del Touring Club Italiano che ha visto famosi influencer visitare e pubblicizzare il nostro paese.

Anche l’Instagram Photo Contest rientra nell’ottica di promozione territoriale attraverso la fotografia. Quest’anno il tema era legato ad una sua peculiarità: i gesti quotidiani delle persone che lo abitano, la cura minuziosa per il luogo, la socialità che caratterizza la vita del borgo.

Le foto vincitrici hanno colto pienamente l’intento“.

Tutte le foto inviate saranno a breve visibili sulla gallery del sito istituzionale del Comune di Vitorchiano e le più belle andranno anche a corredare il calendario comunale della raccolta differenziata del 2021, che a fine anno, insieme al kit di sacchetti, sarà distribuito ai cittadini.

Il nostro intento – ricorda l’assessore all’ambiente Federico Cruciani – è anche incentivare il senso di appartenenza al nostro territorio, nonché lo spirito di condivisione attraverso un appuntamento divenuto ricorrente, un momento che amiamo ripetere, migliorandolo, anno dopo anno; uno strumento che in qualche modo ci aiuti a ‘riprendere’ Vitorchiano da diversi punti di vista per una sua maggiore e più profonda conoscenza. Con l’utilizzo delle immagini nel calendario della raccolta differenziata 2021, ricco anche di tante informazioni utili, puntiamo anche a creare un collegamento con i temi ambientali, a cui questa amministrazione è da sempre attenta”.

La premiazione dell’Instagram Photo Contest #lavitanelborgo è in programma a dicembre (Covid-19 permettendo) e sarà inserita all’interno degli eventi organizzati in occasione delle festività natalizie.

 

Read More →