Review Category : approfondimenti

NEWS – A Tuscania parte il progetto-evento “Il Primo Cittadino”

TUSCANIA – Il teatro di Tuscania si tinge del tricolore in vista delle comunali.

L’associazione culturale Euphoria, con il patrocinio del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Tuscania, presenta “Il Primo Cittadino – Il Confronto”, una nuova idea di fare teatro.  Si tratta di un evento, ispirato agli show televisivi, che consiste nel confronto democratico tra i futuri candidati sindaco del Comune di Tuscania in un contesto teatrale dinamico e originale.

“Il Primo Cittadino” è un progetto interattivo dove il vero protagonista sei tu. Da adesso hai la possibilità di porre domande ai candidati sindaco e rispondere a quesiti e sondaggi tramite la pagina Facebook e il profilo Instagram dell’evento. In questo modo, perplessità e incertezze di tutti i cittadini, in forma anonima, verranno poste ai candidati sindaco, che sapranno così sanare ogni dubbio riguardo la loro eventuale  vittoria.

L’idea nasce per permettere l’incontro tra la cultura e la vita politica cittadina, tra la nuova generazione e quella dei genitori, animando il palcoscenico in un modo mai visto prima. Infatti l’evento si propone non solo di avvicinare i più giovani alla politica, ma vuole anche trasmettere l’energia e il brio che contraddistinguono il teatro. Ci sono tutti i presupposti per far divertire il pubblico e gli stessi candidati, con tante gag e situazioni inusuali, se non esilaranti che si svolgeranno durante la serata.

Perciò partecipate attivamente e andate subito sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram de “Il primo cittadino – Il Confronto”. Seguite le questioni e i sondaggi che saranno posti e scoprire la data dell’evento.

Che il confronto abbia inizio!

Read More →

NEWS – Taglio del nastro per Degustando la Pasqua 2019

VITERBO – Taglio del nastro questa mattina sotto i portici di Palazzo dei Priori in piazza del Comune per la nona edizione di Degustando la Pasqua, la rassegna enogastronomica più dolce dell’anno firmata Confartigianato Imprese di Viterbo e completamente rinnovata per questo 2019. Tante le autorità presenti all’inaugurazione della kermesse insieme al presidente di Confartigianato Viterbo, Stefano Signori, e al direttore Andrea De Simone: il vescovo di Viterbo, monsignor Lino Fumagalli, accompagnato da don Emanuele Germani; il prefetto Giovanni Bruno; il sindaco di Viterbo, Giovanni Maria Arena, insieme all’assessore allo Sviluppo economico, Alessia Mancini; l’onorevole Mauro Rotelli; il presidente e il segretario generale della Camera di Commercio di Viterbo, Domenico Merlani e Francesco Monzillo; il presidente di Confartigianato Soriano nel Cimino, Michael Del Moro, e il referente dei Giovani Imprenditori di Confartigianato Viterbo, Daniele Lampa.

 

La nona edizione di Degustando la Pasqua si svolgerà da oggi fino a domenica 14 aprile, dalle 10 alle 20, sotto i portici e nel cortile di Palazzo dei Priori in piazza del Plebiscito e vedrà la partecipazione di ben dodici aziende della Tuscia. Azienda Agricola Di Piero Luca, Azienda Agricola Il Circolo di Montefiascone, Azienda Agricola Lamponi dei Monti Cimini di Viterbo, Azienda Agricola Pacchiarotti Antonella di Grotte di Castro, Azienda Agricola Sapori di Ieri di Caprarola, Freschi di Forno, Forno del Duca di Bagnaia, Frantoio Battaglini di Andrea Battaglini di Bolsena, Salumificio Coccia di Coccia Sesto, Latteria Spizzichini di Spizzichini Giovanni, Panificio Biscetti di Biscetti Guido, Pasta e Delizie di Felici Guido di Viterbo: queste le imprese che daranno vita alla tre giorni interamente dedicata alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti tipici locali, con degustazioni di cioccolato, vino, olio extravergine d’oliva, pane, pasta artigianale, pizza di Pasqua, marmellate, formaggi, salumi e altre delizie della Tuscia.

 

La mostra mercato sarà aperta al pubblico dal 12 al 14 aprile dalle ore 10 alle 20. Questo il programma per sabato 13 e domenica 14 aprile: sabato 13 aprile alle 10,30 nella Sala Regia di Palazzo dei Priori ci sarà il convegno dal titolo “Il futuro enologico nel Lazio: la vite, il vino, il marketing e la sperimentazione” da un’ide di Angelo Palombi e Fabio Mencarelli, con la partecipazione di relatori di fama nazionale e con il patrocinio dell’Università degli Studi della Tuscia. Nel pomeriggio di sabato laboratorio per bambini dedicato alla creazione di aquiloni dal titolo “Portate al mare o in campagna la vostra creazione aiutati dal maestro Francesco”, in programma dalle ore 16 alle 20 in piazza del Comune. La giornata di sabato si concluderà con una degustazione di pasta artigianale a cura dell’azienda Pasta e Delizie di Felici Guido, alle ore 18. Domenica 14 aprile dalle ore 10,30 fino al termine della manifestazione torna il laboratorio di aquiloni “Portate al mare o in campagna la vostra creazione aiutati dal maestro Francesco” in piazza del Comune; alle ore 12.30 appuntamento dedicato alla tradizione e ai cibi rituali con Stefano Polacchi, esperto enogastronomo, che relazionerà su “Tradizioni e cibi rituali nella colazione di Pasqua”. A seguire degustazione gratuita aperta al pubblico all’interno del cortile di Palazzo dei Priori. Gli eventi della giornata di domenica 14 aprile si concluderanno con “Il sentiero degli Osti”, presentazione e degustazione dei dolci tradizionali della Tuscia all’interno del cortile di Palazzo dei Priori.

 

La manifestazione è organizzata da Confartigianato Imprese di Viterbo con il patrocinio del Comune, della Provincia, della Camera di Commercio di Viterbo, della Diocesi di Viterbo, dell’Avis comunale, del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa, del Muvis e dell’associazione Lux Rosae. L’ingresso alla mostra mercato e a tutti gli eventi è gratuito. Si ringraziano l’Istituto alberghiero della Provincia di Viterbo, il Panificio Biscetti Guido di Bagnaia, l’ASD Viterbo Scuola Calcio, il vivaio La Camelia.

Info:

www.confartigianato.vt.it,

tel. 0761-33791.

 

 

Read More →

NEWS – Turismo lento, la nuova carta escursionista dei Cimini

VITERBO – In occasione dell’Anno del Turismo lento il CAI di Viterbo ha presentato la nuova Carta escursionistica ai sentieri dei Cimini, realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Viterbo.

“Il turismo lento – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo –  è un tema a cui teniamo in modo particolare che ci vede da anni impegnati nel promuovere diverse iniziative, consapevoli che rappresenti la migliore modalità di vivere il nostro territorio, assaporandone intensamente i diversi aspetti: ambientale, escursionistico, enogastronomico, culturale, artistico. Non di rado ci imbattiamo con turisti che percorrono la Tuscia a piedi, in bicicletta, a cavallo. Si spostano in auto da un borgo all’altro su strade di campagna, fermandosi in cascine, cantine, frantoi. In questo anno, oltre a consolidare i progetti avviati, vogliamo rafforzare il nostro impegno per rendere più fruibile la sentieristica attraverso la realizzazione di un’apposita cartina e l’avvio di un progetto dedicato al turismo sportivo, con l’intento di monitorare e mettere in rete l’offerta sportiva presente nel territorio avente un richiamo turistico”.

La cartina, realizzata in scala 1:25.000,  interessa la zona del lago di Vico e dei Monti Cimini ed è rivolta specificatamente a chi fa trekking. A produrla è stata la Edizioni “Il Lupo” in base alle informazioni fornite dai volontari del CAI di Viterbo.

“Sono estremamente soddisfatta per questo ottimo lavoro portato avanti sul terreno dai nostri volontari e interpretato magistralmente su carta dai professionisti della casa editrice Il Lupo  – sottolinea la neopresidente del CAI di Viterbo Stefania Di Blasi – sperando che possa essere anche uno strumento che aiuti turisti e cittadini in genere ad affrontare escursioni cosi belle e uniche nel loro genere”.

“Per quanto siamo pienamente nell’era digitale – evidenzia Dario Saccoccia, cartografo delle Edizioni Lupo – le carte escursionistiche rappresentano ancora oggi uno strumento indispensabile sia per gli amanti del trekking sia per i soccorritori. Se poi, come in questo caso, vengono pensate tenendo in considerazione anche gli aspetti turistici allora diventano uno ottimo strumento promozionale per il territorio”.

“Questa cartina – spiega Francesco Monzillo, segretario generale della Camera di Commercio Viterbo – rappresenta il primo tassello di una mappatura che vorremmo, con l’aiuto fondamentale del CAI, si realizzasse in tutta la provincia in modo da rafforzare la nostra rete dei cammini, che inevitabilmente s’interseca con le numerose attività imprenditoriali di tipo ricettivo, agroalimentare e di artigianato artistico presenti nella Tuscia”.

Questi nel dettaglio i progetti di promozione turistica della Camera di Commercio Viterbo, che oggi coinvolgono oltre 500 imprese del territorio e alle quali vengono messe a disposizione i canali di comunicazione camerali e percorsi formativi:

“Tuscia Welcome” dedicato al turismo integrato, è oggi l’unico portale che raccoglie on line tutti riferimenti ricettivi della provincia, le offerte e i pacchetti turistici dei tour operator e gli eventi di maggior richiamo aggiornati in tempo reale.

“Marchio Tuscia Viterbese” nato per tutelare e valorizzare i prodotti tipici di qualità è oggi un marchio che ritroviamo oltre che all’ingresso dei nostri Comuni anche su tantissimi prodotti e nelle pubblicità delle aziende licenziatarie.

“Camminaintuscia” con il quale è stato rilanciato il tratto della Via Francigena della Tuscia attraverso un evento di alcuni giorni che in genere si tiene in autunno e l’allestimento di adeguata segnaletica su tutto il percorso.

“Tuscia Experience” l’ultimo arrivato, dedicato al turismo esperienziale dove imprese artigianali e agroalimentari dopo un percorso formativo e di tutoraggio propongono attività ai turisti presso le loro sedi.

Read More →

NEWS – Un desiderio di IrenE è divenuto realtà: iniziato ieri presso la piscina MGM

VITERBO – Un primo gruppo di circa 15 donne ha dato vita ieri, 8 aprile, a “Un desiderio di Irene”, il programma di benessere psico-fisico in vasca per persone operate di tumore al seno, realizzato da Confartigianato Imprese di Viterbo e ANCOS Confartigianato Viterbo insieme alla Asl di Viterbo, alla piscina MGM, a Regie Auto e gruppo Mastronicola. All’avvio delle attività con una piccola cerimonia inaugurale è stato ricordato l’esempio di coraggio di Irene, la giovane scomparsa di recente da cui prende il nome il progetto, insieme almarito Raimondo Mastrangelo; al primario di Oncologia di Belcolle, Enzo Maria Ruggeri, e alla dottoressa Agnese Fabbri; al direttore di Confartigianato Imprese di Viterbo, Andrea De Simone; al referente di ANCOS Confartigianato, Rodolfo Valentino; alle rappresentanti delle associazioni Beatrice e Aman, Donatella Salvatori e Maria Neve, e alla responsabile della struttura Matilde Giannuzzi, in rappresentanza della famiglia Mattioli.

“Un sentito ringraziamento e un in bocca al lupo per questa nuova avventura vanno a tutte le donne che oggi sono qui per onorare il desiderio de Irenee ai partner che hanno aderito all’iniziativa – spiega Rodolfo Valentino, referente Ancos Confartigianato -, a cominciare dalla famiglia Mattioli che ha messo a disposizione gratuitamente la struttura. Un grazie speciali alle istruttrici federali Simona Cimichella e Carla Ferrazzaniche seguiranno le donne partecipanti, a Regie Auto, Mastronicola e alle associazioni Beatrice e Amanche hanno contribuito alla realizzazionedel kit, rigorosamente in rosa, comprensivo di accappatoio, cuffia, ciabattine e card per le docce, consegnato ad ogni partecipante”.

L’attività in acqua si svolgerà ogni lunedì, in orario dedicato, fino al mese di giugno 2019, per poi riprendere in autunno. Per informazioni su come partecipare è possibile rivolgersi al reparto di Oncologia e Rete oncologia dell’ospedale di Belcolle o contattare direttamente la piscina MGM in Strada Castiglione 51 a Viterbo, tel. 0761-390242, mail info@piscinamgm.it.

 

Read More →

NEWS – Podio per Rossi e Lucarini al V Campionato mondiale di pizza bianca

VITERBO – Il sindaco Giovanni Maria Arena ha consegnato nei giorni scorsi un attestato di merito ad Alessio Rossi e a Danilo Lucarini, per gli eccellenti risultati conquistati in occasione del V Campionato mondiale di pizza bianca, tenutosi a Siracusa, dall’11 al 13 marzo. Oltre quattrocento partecipanti. Alessio Rossi, dipendente della pizzeria Tomato di Montefiascone, primo classificato super campione mondiale, primo classificato pizza chef, primo calssificato impasti alternativi; secondo posto per la categoria squadre estere e secondo anche per la categoria Chilometri 0 con prodotti della Tuscia. Danilo Lucarini, proprietario del panificio pizzeria Il vecchio forno del Bottalone, al quartiere Santa Barbara, terzo classificato nella categoria pizza classica e quinto posto nella classifica super campione mondiale. “Siamo onorati di questo riconoscimento – hanno confidato i due campioni in occasione dell’incontro con il sindaco Arena nella Sala Rossa di Palazzo dei Priori -. Siamo orgogliosi di promuovere la nostra città. Domani ci aspetta una nuova sfida. A Parma. Saremo circa mille e cinquecento partecipanti”. Un grande in bocca al lupo è arrivato dal sindaco per la nuova avventura che avrà inizio tra poche ore. “Vi auguro di portare a casa tanti altri riconoscimenti come quelli che avete ottenuto lo scorso marzo. Il vostro è un lavoro molto apprezzato, soprattutto per il prodotto finale. Ma dietro c’è tanta fatica e sacrificio, tra cui, non lo dimentichiamo, gli orari difficili che non sempre si conciliano con la vita familiare. Da Siracusa siete tornati con una grande soddisfazione. Ora vi aspetta Parma. Viterbo fa il tifo per voi”.

 

Read More →

NEWS – Anche a Viterbo la margherita per AIRC

VITERBO –  Prosegue fino al 25 aprile la «MARGHERITA per AIRC».Per il sesto anno consecutivo AICG (Associazione Italiana Centri Giardinaggio) e i suoi associati, da sempre sensibili alle tematiche sociali e alle iniziative benefiche, rinnovano il sostegno alla ricerca sul cancro di AIRC. E lo fanno ancora una volta scegliendo la margherita, fiore della purezza per eccellenza e prodotto made in Italy al 100%. Nella provincia di Viterbo partecipa all’iniziativa Zannoni Garden di San Lorenzo Nuovo.

RISULTATI 2018

Lo scorso anno la “MARGHERITA per AIRC” è stata presente in più di 70 centri di giardinaggio AICG e ne sono stati venduti 27mila esemplari, grazie ai quali sono stati raccolti più di 30.000 euro. Fondi che hanno consentito di finanziare la terza e ultima annualità di una borsa di studio assegnata alla dottoressa Olga Tanaskovic (Istituto Europeo di Oncologia), impegnata in un progetto di ricerca sui meccanismi biologici alla base della leucemia.

 

MADE IN ITALY

La «MARGHERITA per AIRC», l’eccellenza interamente italiana – proviene dalla Riviera Ligure, in particolare dalla piana di Albenga, dove ogni anno ne vengono prodotti circa 10 milioni di vasi e garantita da FDAI – Filiera Agricola Italiana di AICG per la produzione italiana e il made in Italy.

Ogni pianta di Margherita reca un’etichetta “parlante” con QR code, grazie al quale è possibile accedere a una serie di contenuti speciali: testi, video e immagini per scoprire più nel dettaglio il progetto, le caratteristiche e le informazioni sulla coltura e sulla manutenzione della margherita, oltre alle informazioni su Aicg, Airc e il progetto di ricerca finanziato in questi anni.

 

TESTIMONIAL

La Margherita solidale anche quest’anno ha il supporto di un’altra Margherita: la campionessa mondiale di scherma Margherita Granbassi, da anni al fianco di AIRC nella doppia veste di ambasciatrice e volontaria.

 

COME E DOVE

Sono più di 70 i centri giardinaggio associati ad AICG dove si possono acquistare le piante di MARGHERITA solidale al prezzo di 4.50 euro: per ogni margherita venduta, 1.50 euro sarà devoluto ad AIRC per sostenere una nuova borsa di studio istituita grazie all’impegno di AICG.

L’elenco completo dei garden aderenti all’iniziativa è sul sito www.aicg.it

Read More →

NEWS – Celebrati i primi 40 anni dell’UNITUS

VITERBO – Un pomeriggio di gran festa all’auditorium di S.Maria in Gradi per celebrare solennemente il 40° anniversario di attività dell’Università della Tuscia. C’erano proprio tutti: docenti e ex docenti, dipendenti in servizio e in pensione, dirigenti passati e attuali, studenti, l’ex rettore Marco Mancini, gli ex presidi delle facoltà e gli ex direttori di Dipartimento.

Per tutti c’è stato un riconoscimento tangibile del lavoro svolto in tutti questi anni che ha contribuito alla crescita dell’Ateneo: una medaglia in ricordo dell’evento al quale sono intervenute anche numerose autorità civili e militari e il vescovo di Viterbo Fumagalli. Come detto la festa era tutta per loro e cioè quanti in questi anni hanno reso grande l’Università della Tuscia  perché “è grande l’UNITUS-ha detto l’attuale rettore Ruggieri durante il discorso ufficiale-sotto molti aspetti a cominciare dalle ricerche portate avanti in ambiti importanti: ambiente, economia, agricoltura, come ha ricordato lo stesso Presidente della Repubblica durante la sua visita all’Ateneo in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2018-2019. Risultati- ha sottolineato Ruggieri- raggiunti grazie alla collaborazione di tutti”. Il pomeriggio si è concluso con l’inaugurazione di un pannello realizzato da uno studente, che simboleggia lo stretto legame tra la città e l’Università.

Poi l’immancabile brindisi di auguri. Intanto è stato varato  il programma  delle celebrazioni per il 40° anniversario che, apertesi con l’inaugurazione dell’anno accademico alla presenza di Mattarella proseguiranno, dopo l’appuntamento di ieri, con la lectio magistralis del presidente di EUROfusion Ambrogio Fasoli.

Il 6 maggio laurea honoris causa a Vittorio Storaro; l’8 maggio Open Day lauree magistrali,; 15 maggio Testimonial Day; 24 maggio giornata dell’ambiente;11 giugno cerimonia di consegna della lauree I livello; 6 settembre a Pieve Tesino  (Trento)  celebrazione del ventennale del Centro Studi Alpini. Dal 17 al 19 settembre Open Day di Ateneo e Dipartimenti; 21 e 22 settembre Festival della Scienza. Nel mese di ottobre (data da definire) ci sarà la lectio magistralis del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco. Infine il 29 ottobre cerimonia di consegna delle lauree II livello. Inoltre durante il mese di settembre sarà allestita al rettorato di S.Maria in Gradi la mostra fotografica che ripercorrerà i momenti più significativi della vita dell’Ateneo.

Read More →

NEWS – Annullato lo spettacolo “Che Amarezza”

MONTALTO DI CASTRO – Lo spettacolo “Che Amarezza” con Antonello Fassari previsto per sabato 6 aprile 2019, alle ore 21:00, è stato annullato per motivi tecnico-organizzativi. I biglietti possono essere rimborsati, entro giovedì 11 aprile, recandosi presso la biglietteria del teatro comunale Lea Padovani.

Per info: 0766870115

Read More →

NEWS – Grande successo per il I convegno Kairos a Viterbo

VITERBO – Sabato 30 marzo si è svolto nella sala Conferenze della Provincia di Viterbo il primo convegno Kairos, che ha affrontato i temi del conflitto intrafamiliare, della separazione conflittuale e delle ricadute sui membri della famiglia, con una particolare attenzione a delineare delle linee di intervento. Seguendo un approccio multidisciplinare, il tema del convegno è stato dipanato secondo vari punti di vista, psicologico, sociologico e forense, nel tentativo di creare una rete di pensiero condivisa sul tema proposto.

   
Il convegno ha 

visto la partecipazione dei soci dell’associazione Kairos, Laura Ballarè, Stefania Calevi, Andrea Carrer, Isabella Cencioni, Marta Costantini, Maria Gabriella Pilli, Sara Raffaele, Gabriele Terziani, Roberta Tozzi e Valentina Tronati, che hanno dialogato con illustri professionisti della salute mentale quali il prof. Francesco Montecchi, già primario dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, e la prof.ssa Silvia Mazzoni, docente dell’Università Sapienza di Roma; e con importanti esponenti dell’ambito forense quali il dott. Eugenio Turco, Presidente della sezione civile del Tribunale di Viterbo e la dott.ssa Chiara Trapani, avvocato esperto in diritto di famiglia.

L’associazione Kairos ringrazia il pubblico presente, proveniente da tutto il centro Italia e composto da professionalità di vario tipo, ed auspica di aver posto le basi di un importante movimento scientifico-culturale multidisciplinare nel territorio viterbese.

Read More →